PRODUZIONI CINEMATOGRAFICHE E TELEVISIVE

V.E.D. Cinema e Tv   realizza produzioni cinematografiche, docufilm, fiction, produzioni televisive, documentari, cortometraggi, videoclip musicali.

Le nostre videoproduzioni raccontano storie documentate filmiche e di finzione, culturali, sociali, artistiche, lavorative, sportive, affettive, amorose, ironiche, tristi, allegre, comiche, di denuncia, spensierate, con l’unico obiettivo di porre al centro l’uomo ed i suoi rapporti in una sempre migliore vita sociale.

CORSI PER FILMMAKER E VIDEOMAKER - LABORATORI DI PRODUZIONE AUDIOVISIVA

Il Filmmaker è un professionista del settore audiovisivi che si occupa della realizzazione di film, cortometraggi, videoclip,documentari, spot ed  ogni altro genere di filmati curando tutte le fasi di realizzazione, dalla narrazione alle riprese, dalla produzione alla post-produzione con il montaggio video e audio, dalla ricerca delle risorse finanziarie alla distribuzione e promozione di opere cinematografiche, televisive e web.

V.E.D.  Associazione culturale e webtv da' la possibilità di partecipare ad un percorso laboratoriale studiato per i giovani produttori, per i cameraman, per gli adulti che hanno sperimentato il video in proprio e vogliono avvicinarsi a questo linguaggio in maniera professionale, per chi vuole orientarsi ad un corso accademico o universitario.

Le videoproduzioni filmiche elaborate attraverso soggetti e sceneggiature sono realizzate e prodotte da esperti di cinema, tecnici ed artisti. Una troupe cinematografica che è una STRUTTURA PRODUTTIVA

 

Il cinema del reale

Secondo Brecht, “la verità è concreta”: perciò, il cinema deve assumere la sua verità.

Costringere lo spettatore ad immedesimarsi nella realtà altra, fargli vivere esperienze altrimenti improponibili, deve guidare la cinepresa.

Un cinema che non dimostri, ma che mostri, che si affanni a togliere, mai a mettere.

La rappresentazione della realtà affidata a immagini riprese da una macchina che, invece di essere a rimorchio dell'azione, guidi l'occhio dello spettatore, anche grazie ad un montaggio invisibile ma onnipresente, fuori dal linguaggio convenzionale per concentrarsi su personaggi e azioni, dipinge nelle nostre opere, l'essere umano senza abdicare al ruolo prioritario del cinema tradizionale.

News