INCONTRI, LABORATORI, PROIEZIONI, DIBATTITI E SEMINARI DI INNOVAZIONE E SPERIMENTAZIONE PER LA PROMOZIONE E LA DIFFUSIONE DEL CINEMA E DEL COMPARTO AUDIOVISIVO.

APERTI AL PUBBLICO (IN PRESENZA OBBLIGO DI PRENOTAZIONE E GREEN PASS)

Attività di promozione della cultura cinematografica attraverso la dinamica dell' incontro-lezione: si aprono le porte delle aule universitarie al vero mondo del lavoro dell'intero comparto audiovisivo con professionisti e protagonisti di opere cine-teatrali, attori, registi, produttori, tecnici che danno lustro alla Campania e all’Italia con opere filmiche, audiovisive e teatrali, spingendosi fino alla ricerca di nuove opportunità lavorative attraverso la formazione professionale.

E' la seconda fase dell'intero progetto e prevede seminari e dibattiti, proiezioni cinematografiche, masterclass, workshop, reading e letture espressive, attività laboratoriali cine-teatrali, meeting con giornalisti con realizzazione di prodotti audiovisivi a supporto dell’attività promozionale e di ufficio stampa della rassegna, fotografie, interviste.

L’iniziativa è promossa, organizzata e curata dall'Associazione Culturale VED con il patrocinio del “Laboratorio di Produzioni Audiovisive” dell’Università “L’Orientale” di Napoli, della “Regione Campania”, della “Film Commission Regione Campania”, del “MIC Direzione Cinema”, del “Comune di Napoli”, di “ Baruffa Film”, di “Sly Production”, del “Cinema Duel” della “Wam” produzioni industry .

La promozione cinematografica VED ha il sostegno del MIC Direzione Cinema e Audiovisivo secondo la L.220/ e della Regione Campania che con la Film Commission ha messo in atto progetti in attuazione della L.R.30/16 “Cinema Campania”.

LABORATORIO DI PRODUZIONI AUDIOVISIVE, TEATRALI E CINEMATOGRAFICHE - UNIVERSITA' L'ORIENTALE DI NAPOLI 2022

Percorso laboratoriale di alfabetizzazione, attività di divulgazione, diffusione della cultura cinematografica e audiovisiva e formazione delle giovani generazioni, rivolto alla formazione degli studenti. E' la prima fase del progetto: un percorso accademico del Laboratorio universitario dell'Orientale, con lezioni sull’organizzazione e l’attività dell’azienda di produzione teatrale, cinematografica e televisiva, nozioni di tecnica di ripresa, fotografia, luci e sonoro, nozioni di sceneggiatura e di scrittura creativa, nozioni di giornalismo televisivo, che è un’attività di formazione ed alfabetizzazione degli allievi universitari dei vari Dipartimenti dove gli studenti hanno anche la possibilità di sperimentare praticamente l'uso di attrezzature cinematografiche e prepararsi alle riprese degli eventi della seconda fase di incontri-lezione, olte alla produzione di audiovisivi ed eventuali opere filmiche.

Direttore artistico: PROF. FRANCESCO GIORDANO

incontri-lezione con professionisti del comparto audiovisivo - PROIEZIONI - MASTERCLASS:

RASSEGNA STAMPA:

Mathema, riflettori su realtà spesso sconosciute. Incontro e dibattito all'Università L'Orientale di Napoli con il regista Maurizio Giordano e il cast del docufilm sui CPIA.

I festival. Quale futuro dopo la pandemia? L’intervento di Pietro Pizzimento nel Laboratorio di Francesco Giordano dell'Università L'Orientale

Cinema in crisi: il critico Giuseppe Borrone espone la soluzione ai giovani dell’Università di Napoli L’Orientale e crede nei festival.

Dal Bullismo al Cyberbullismo. L’impegno di Amnesty passa per l’ Università Orientale

Il regista turco Veysi Altay incontra gli studenti dell’Università Orientale

TG RAI3:

VG21 - NAPOLI CANALE21:

 ESCAPE='HTML'

L'Orientale promuove il cinema e l’audiovisivo con il Laboratorio del Prof. Francesco Giordano

Riparte in presenza il laboratorio di audiovisivi dell' Università Orientale di Napoli.

 ESCAPE='HTML'

INCONTRI-LEZIONE IN PRESENZA, APERTI AL PUBBLICO, con professionisti del comparto audiovisivo che interverranno :
- Fabio Massa: regista, attore, sceneggiatore, montatore, produttore. Tra i suoi numerosi film l’ultima produzione è “Mai per sempre”, che sarà proiettato.
- Demetrio Salvi: docente, sceneggiatore, regista. Scrittore di alcuni libri e prontuari di sceneggiature, coordinatore dei workshop di cinema presso Arena Accademia e fondatore deella rivista di cinema Sentieri Selvaggi.
- Luca Lardieri: produttore e distributore, regista e docente. Specializzato nel settore cinema e del videomaking a trecentosessanta gradi. Fondatore della società di distribuzione Asap Cinema Network.
- Giuliana Del Pozzo: esperta di scrittura creativa, docente di lettere, coordinatrice dei Laboratori di Arti visive realizzati presso istituti scolastici e carceri. Sceneggiatrice del film "Le stanze aperte" e del cortometraggio “Vivere d’Istanti”, che sarà proiettato.
- Vanessa Lepre: sceneggiatrice e regista. Presidente dell’associazione culturale “Teatro è vita”. Sceneggiatrice del cortometraggio “Vivere d’istanti” girato con gli studenti dell’Università L’Orientale di Napoli durante la pandemia.
- Giuseppe Borrone: critico e storico del cinema, direttore artistico di cineforum, festival, rassegne. Autore del “Dizionario del Nuovo Cinema Napoletano”.
- Maurizio Giordano: regista cinematografico e di spettacoli teatrali, autore e regista di documentari, di cortometraggi e del film “Le stanze aperte”. Trai suoi ultimi lavori, che sarà proiettato: “Mathema”, un film per il CPIA , con la collaborazione artistica di Vincenzo Giugliano, la realizzazione tecnica, fotografia e montaggio di Francesco Giordano, fotografia e riprese Scirocco Giovanni e Federica Spiteri Tu Mara e la collaborazione del produttore Silvestro Marino- SlyProduction.
- Pietro Pizzimento: direttore artistico di festival cinemtografici. Organizzatore del Festival Accordi&Disaccordi.
- Valentina Soria: giornalista, redattrice dell’emittente televisiva Napoli Canale 21, ufficio stampa del Laboratorio universitario e di varie testate giornalistiche on line.

- Maurizio Gemma : direttore della Film Commission Regione Campania

- Silvana Leonardi: produttrice cinematografica, docente presso il DAMS- Università Roma 3

[➡️] Incontro promosso dal coordinamento del Festival Del Cinema dei Diritti Umani di Napoli con Veysi Altay fotografo curdo, regista, che vive in Turchia, spesso perseguitato dal regime turco per le sue idee e le sue opere che mettono in risalto le sofferenze della sua gente che vive una diaspora tra le più dolorose della nostra epoca, divisa in 4 territori (Iraq, Turchia, Siria, Iran).Il suo film "Nujin - La nuova vita" è un vero capolavoro di umanità e gli è costato il deferimento ad un Tribunale turco per terrorismo e una condanna.


>>>GLI ISCRITTI AL LABORATORIO AVRANNO LA POSSIBILITA' DI PARTECIPARE AL
“Bando di Selezione per studenti meritevoli per inserimento in TROUPE CINEMATOGRAFICA” per la prossima produzione per la realizzazione di storie documentate filmiche dell’Associazione Culturale VED www.vedassociazione.it e sul sito www.vedtv.it all'indirizzo: http://vedassociazione.it/bando-di-selezione-per-studenti-meritevoli-iscritti-ai-corsi-di-filmaker-e-laboratori-ved-per-inserimento-in-troupe-cine.html
 

 

L'iniziativa è patrocinata da:

 ESCAPE='HTML'